Il caricabatterie Amazon

Se su Amazon ci mettiamo alla ricerca di qualcosa, non passerà che il tempo di un secondo, quello che è necessario per fare un touch o per scrivere nella app la parola chiave del prodotto che stiamo cercando, per appunto, per arrivare a dama. Amazon in effetti è quel motore di ricerca di mercato, una grande app o per meglio dire un gigante della tecnologia e delle vendite nel campo della realtà nota come e – commerce, per cui se vi interessa qualche oggetto, con un clic davvero in poco tempo lo trovate in casa. Facciamo un esempio che è quasi canonico, quello del caricabatterie: lo si può trovare anche nei negozi, ma spesso non ci si trova quello che necessitiamo, ed ecco a cosa serve Amazon. Vi dà sempre quello che cercate.

Il nuovo caricabatterie di Amazon, il Kindle Fire, è un gadget fantastico, perfetto per chi ama leggere libri ed è sempre in movimento. Ma ha un problema che lo renderà o lo romperà. La durata della batteria di questi telefoni due in uno non è molto lunga, anche se tecnicamente sono la più recente tecnologia dei telefoni smartphone. Questo difetto significa che il Kindle Fire e il caricabatterie non saranno in grado di servirvi per molto tempo.

Ci sono molte ragioni per cui questo accade. Una è il modo in cui si collega lo smartphone al caricabatterie. La maggior parte delle persone usa semplicemente la porta USB del computer per ricaricare il proprio smartphone. Se andate in un negozio per acquistare uno di questi gadget, molto probabilmente vi verrà presentata una gamma di caricabatterie USB che funzionerà con la maggior parte degli smartphone. Tuttavia, il vostro smartphone ha bisogno di un diverso tipo di presa di corrente per poter funzionare con uno qualsiasi di questi caricabatterie.

Un’altra ragione per cui il telefono non si ricarica è che la connessione non è ideale. Questo significa che potreste utilizzare una porta USB che non è progettata per telefoni ad alta capacità o ad alto wattaggio, e quindi il telefono non può trarre energia in modo efficiente dalla porta USB. Se volete che il vostro Kindle Fire e il caricabatterie lavorino insieme con successo, allora dovreste provare a scollegare il telefono dal caricabatterie e collegarlo ad una porta USB scollegata. In questo modo, la porta USB del vostro telefono diventerà compatibile con il Kindle Fire, permettendogli di funzionare in modo più efficiente. Questo può fare la differenza quando volete mantenere il vostro Kindle Fire per diverse ore o giù di lì, in quanto non vi preoccuperete che si spenga a metà della sessione di lettura!

Maggiori info qui, visita il sito.

Related Posts